Sono orgoglioso di Shockdom 

Autore: admin
9 novembre

Vota l'articolo!

0

Sono orgoglioso di Shockdom perché a Lucca Comics non c’era uno stand più allegro del nostro, in cui decine di autori scherzavano tra loro, si omaggiavano nei propri disegni, si prendevano in giro, contagiando i visitatori con un’armonia fuori dal comune.

Sono orgoglioso di Shockdom perché ha lanciato autori che adesso stanno prendendo il volo fuori dal nostro circuito e ci ringraziano per quello che abbiamo fatto.

Sono orgoglioso di Shockdom perché é fuori dai giochi del piccolo e triste mondo del fumetto, lontano dai beppe grillo dei comics.

Sono orgoglioso di Shockdom perché quando offre un contratto raccomanda all’autore di farlo leggere attentamente ad un legale, perché non vogliamo avere problemi, solo persone convinte.

Sono orgoglioso di Shockdom perché quando si è trattato di rinnovare il contratto, sono stati gli autori a chiedercelo e coloro che non lo hanno fatto sono rimasti nel circuito, perché si trovano bene.

Sono orgoglioso di Shockdom perché dall’anno prossimo inizierà a condividere con gli autori i minimi introiti pubblicitari che riesce a incassare, anche a costo di non riprenderci le spese.

Sono orgoglioso di Shockdom perché insegue gli autori per retribuirli, peggio di uno stalker.

Sono orgoglioso di Shockdom perché stipendia persone senza che il socio di maggioranza (il sottoscritto) che vi si dedica da quindici anni, guadagni un euro, anzi continuando a investire di tasca propria.

Sono orgoglioso di Shockdom  perché autori come eriadan, Albo, Kaneda, Rx, Flavio Nani, Sio e Manu, ci hanno onorato e ci onorano della propria arte.

Sono orgoglioso di Shockdom perché ha contribuito a far conoscere artisti come Calanda, Upi, Gabville, Gaunt Noir, Dado, Harlock, Pierrot, Coratelli, Studio Pazzia, Drizzit, Grillo e sicuramente ne dimentico altrettanti (scusate, ho una certa età)

Sono orgoglioso di Shockdom perché dall’anno prossimo li farà conoscere anche al pubblico internazionale.

Sono orgoglioso di Shockdom perché quando si tratta di appaltare un lavoro chiede prima se tra gli autori ci sia qualcuno abbastanza in gamba per farlo.

Sono orgoglioso di Shockdom perché  paga in anticipo persone che poi, magari, non finiscono il lavoro. Ma va bene così.

Sono orgoglioso di Shockdom perché adesso ha tanti nemici e questo vuol dire che la direzione è giusta. Ma ha anche molti più amici.

Sono orgoglioso di Shockdom perché ha avuto il coraggio di pubblicare autori che ci hanno “leccato” per anni e che nessuno avrebbe mai pubblicato e che sono spariti insultandoci e sparlando di noi, senza neanche spiegarne il motivo. Ma va bene anche così.

Sono orgoglioso di Shockdom perché non ha mai messo becco o censurato le opere dei propri autori, lasciando loro totale libertà.

Sono orgoglioso di Shockdom perché quando qualche autore ha avuto problemi e ci ha chiesto una mano, lo abbiamo fatto senza secondi fini.

Sono orgoglioso di Shockdom perché quello che facciamo, lo facciamo perché ci piace, perché vogliamo che il fumetto abbia nuove strade da percorrere, perché gli autori bravi abbiano un palcoscenico, una palestra in cui crescere, insieme ad altri bravissimi autori.

Sono orgoglioso di Shockdom perché gli autori a Lucca 2012 mi hanno onorato di uno dei più bei regali che abbia ricevuto in tutta la mia vita, lasciandomi senza parole.

Sono orgoglioso di Shockdom perché prima di essere un codice informatico, è un insieme di persone che aggiunge mille posti a tavola se ci sono mille nuovi amici.

Ci sono tanti motivi per essere orgoglioso di Shockdom quanti sono gli autori che lo popolano e per mille altri che mi verranno in mente appena avrò premuto “invio”

Google+LinkedInMySpaceFriendFeedOrkutWordPressBookmark/FavoritesEmailPrintCondividi